Verona-Milan, El Shaarawy probabile titolare: sarà il match del riscatto?

Dopo un inizio stentato e qualche cenno di risveglio contro il Chievo, sembra essere tornato di nuovo il momento di Stephan El Shaarawy. In Hellas Verona-Milan il Faraone avrà la possibilità di far vedere il proprio valore e dimostrare ai tifosi rossoneri di non essere un “eterno incompiuto”. Mister Inzaghi infatti, complice anche i fastidi fisici accusati da Menez, dovrebbe rilanciare El Shaarawy titolare con la speranza che il giocatore ritrovi la verve dei giorni migliori e faccia fare un ulteriore salto di qualità al reparto offensivo e all’intera squadra.

MIGLIORI INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: ORA IN OFFERTA SPECIALE
CLICCA QUI


L’idea di schierare nella formazione titolare El Shaarawy stuzzica molto Pippo Inzaghi che è consapevole delle enormi qualità dell’attaccante numero 92 del Milan e dell’importante apporto che può dare alla squadra. Il giocatore però deve ritrovare la fiducia in stesso e l’autostima, deve tornare a giocare con spensieratezza e con la testa sgombra da pensieri.

A inizio campionato Stephan era considerato come uno dei punti di forza maggiori su cui ripartire ma, dopo la buona prestazione contro la Lazio, ha deluso le attese, rimanendo addirittura fuori dall’undici titolare, per scelta tecnica e anche a causa del leggero calo fisico cui ha dovuto far fronte, per ben tre volte: contro Empoli, Cesena e Chievo. Hellas Verona-Milan, dunque, sarà una partita cruciale per l’attaccante ventiduenne che potrebbe cogliere al volo questa nuova opportunità e diventare finalmente un protagonista oppure finire nell’anonimato.

TUTTE LE NOTIZIE SU HELLAS VERONA-MILAN

HELLAS VERONA-MILAN: LE PROBABILI FORMAZIONI

Leggi anche: