Verona-Milan, Galliani: "Berlusconi ha ricordato gli scudetti persi"

A conclusione della visita di Silvio Berlusconi alla squadra, Adriano Galliani è stato intervistato questo pomeriggio da Milan Channel. L’Ad rossonero ha mostrato il suo entusiasmo derivante dalla grande coesione che contraddistingue questo Milan e si è soffermato sul discorso che il presidente Berlusconi ha fatto ai giocatori e allo staff rossonero in vista della partita di domenica Hellas Verona-Milan.

“Il presidente ha voluto ricordare la storica difficoltà di questa partita e – ha aggiunto Gallianigli scudetti persi a Verona nel ’79 e nel ’90. Ha fatto un discorso generale, non è andato nello specifico con nessuno”. Non solo Berlusconi, anche lo stesso Ad ha ricordato la stagione 1989-90: “Oggi con Sacchi parlavo di Verona ’90 quando il Milan lottava per lo scudetto, la Coppa Italia e la Champions, poi la Juve vinse la Coppa Italia e perdemmo pure in campionato”.

In virtù di quanto successo in passato, dunque, il Milan domenica dovrà scendere in campo con gli occhi ben aperti e la concentrazione alta se non vorrà perdere punti preziosi contro l’Hellas Verona con la quale condivide persino il quinto posto in classifica. Adriano Galliani, intanto, esprime soddisfazione per il forte spirito di gruppo che questo Milan ha dimostrato di possedere: “Quest’anno è veramente fantastico vedere la totale coesione che c’è tra noi”. A questo entusiasmo si aggiunge poi quello relativo all’allenamento odierno cui Galliani ha assistito e nel quale “ho visto per la prima volta in questa stagione 27 giocatori su 28″.

TUTTE LE NOTIZIE SU HELLAS VERONA-MILAN

Leggi anche: