Verona-Milan, Inzaghi: "Torres è pronto per giocare"

Contro il Verona al Bentegodi, in una partita che si preannuncia piena di insidie, il Milan cercherà di conquistare a tutti i costi i 3 punti che gli permetterebbero di rimanere agganciato al treno delle prime. Nella conferenza stampa odierna, tra i vari argomenti trattati, Pippo Inzaghi si è soffermato sull’attuale condizione di Fernando Torres: “Ogni giorno che passa Torres si integra sempre meglio nei meccanismi della squadra. E’ pronto per giocare come tutti e 7 i nostri attaccanti”.

Dopo l’esordio con gol contro l’Empoli, nelle successive partite il Niño è apparso decisamente sottotono e ciò ha scatenato qualche malumore da parte dei tifosi. Contro i veneti Torres si gioca molto del suo futuro da titolare al centro dell’attacco rossonero. Inzaghi crede fortemente nelle qualità e nell’esperienza del giocatore ex Chelsea e sostiene che le scarse prestazione dello spagnolo erano dovute al persistere del problema alla caviglia: “Torres nelle ultime partite di campionato ha dovuto stringere i denti a causa del problemino alla caviglia che ne ha limitato le prestazioni. Ora però è pronto per giocare“.

Il tecnico rossonero ha sottolineato ancora una volta la presenza al Milan di un parco attaccanti vasto e di qualità che ne rende maggiormente difficile le scelte: “Quando devi scegliere 3 giocatori da far giocare su 7 potenzialmente tutti titolari è sempre difficile fare una scelta, un allenatore deve essere bravo sopratutto in queste situazioni”.

TUTTE LE NOTIZIE SU HELLAS VERONA-MILAN

Leggi anche: