Verona-Milan, Saponara: "Sto bene, convincerò Inzaghi a convocarmi"

Questo pomeriggio Riccardo Saponara si è intrattenuto, prima di iniziare l’allenamento, ai microfoni di Milan Channel. Il centrocampista rossonero, fermo ai box dallo scorso settembre per via di un infortunio al ginocchio, ha parlato e rassicurato tutti riguardo la sua condizione fisica. Saponara sta lavorando per poter tornare in campo il più presto possibile e già nella partita contro l’Hellas Verona potrebbe dare il suo contributo: “L’infortunio è stato abbastanza brutto. Eravamo tutti molto spaventati, in primis io. Il Dott. Tavana aveva notato subito la stabilità dei legamenti e mi aveva rassicurato, poi gli esami successivi hanno confermato tale diagnosi e alla fine l’infortunio si è mostrato più lieve del previsto”.

Saponara ha dovuto sottoporsi ad un intervento chirurgico, perfettamente riuscito, e ha dovuto rinunciare a diverse partite di campionato tra cui le trasferte di Empoli e Cesena: “Mi è dispiaciuto non esserci, soprattuto ad Empoli che è stata la mia casa per diversi anni. A Cesena ho degli amici e mi sarebbe piaciuto giocare con loro”. 

Il passato è passato, adesso si guarda avanti e, in particolare, alla partita che il Milan dovrà affrontare domenica pomeriggio contro il Verona: “Adesso devo pensare a Verona e a fare una bella settimana di allenamenti per convincere mister Inzaghi a convocarmi. Ho fatto un ottima riabilitazione e sono pronto a tornare”.

TUTTE LE NOTIZIE SU HELLAS VERONA-MILAN

Leggi anche: