Verso Barcellona-Milan: rossoneri già a lavoro

Continua l’onda negativa del Milan, con la sconfitta di ieri contro la Fiorentina a San Siro, che si somma ai non ottimi risultati raggiunti da inizio campionato fino ad ora tra cui gli ultimi contro Parma e Lazio, i rossoneri si portano a 12 punti in classifica, dopo 11 partite disputate, con 17 gol fatti e 19 subiti. Bilancio decisamente negativo che i tifosi hanno subito contestato con fischi e proteste a fine Milan-Fiorentina e a cui la società ha risposto convocando in ritiro, già da questa mattina, l’intera rosa rossonera.

Ritiro che, come sottolinea Abate nel post partita, servirà per “ricompattarci e capire quali sono le problematiche della squadra in questo momento”. Momento delicato e importante visto anche l’imminente sfida che il Milan dovrà affrontare mercoledì contro il Barcellona in Champions League. In questa prospettiva, i rossoneri si sono messi già a lavoro questa mattina a partire dalle 11.30.

Abate

Allenamento di scarico in palestra per gli undici titolari a San Siro, lavoro su campo ribassato con torello, esercitazione sulla conduzione della palla e sul possesso palla per gli altri, fatta eccezione per i portieri che, invece, hanno svolto un lavoro specifico seguiti dai mister Landucci e Fiori. Ad assistere all’allenamento della squadra anche Ariedo Braida.

Leggi anche-> Milan-Fiorentina 0-2, Allegri: “Troverò una soluzione”

Leggi anche-> Milan-Fiorentina 0-2: Video dei gol e Sintesi

Leggi anche-> Milan, Allegri ha stufato: deve andarsene?