Zenit-Torino: Probabili Formazioni (Europa League 2014-15)

Allo stadio di San Pietroburgo andrà in scena, giovedì 12 marzo alle ore 18.00, la sfida tra i padroni di casa dello Zenit ed il Torino. I granata dopo aver eliminato l’Atletico Bilbao cercheranno di compiere una nuova impresa perché i russi sono una squadra di assoluto livello e grande valore tecnico. Il tecnico Ventura sta caricando i suoi ragazzi conscio che la sfida è difficilissima ma non impossibile.

L’allenatore dello Zenit Villas Boas domenica era al Friuli per studiare i granata a dimostrazione che il tecnico lusitano teme molto la squadra allenata da mister Ventura. Lo Zenit dovrà fare a meno di Fayzulin e Arshavin con quest’ultimo ormai l’ombra del campione ammirato alcuni anni fa; mentre ha recuperato dall’influenza che lo ha afflitto negli scorsi giorni il brasiliano Hulk, il quale dunque sarà regolarmente in campo. Oltre ad Hulk i giocatori più pericolosi della formazione russa sono: RondonShatovWitsel.

Il Torino punta a non perdere (cercando magari anche di andare a segno) per poi giocarsi il tutto per tutto nella gara di ritorno all’Olimpico.   Darmian, El Kaddouri e Maksimovic dopo aver riposato domenica contro l’Udinese torneranno tra i titolari, inoltre a centrocampo è vivo un ballottaggio tra Vives, Gazzi e Benassi. Infine in attacco Ventura ha il dubbio di chi tra Martinez Maxi Lopez affiancherà Quagliarella. 

Le probabili formazioni

Zenit (4-3-3): Lodigin; Criscito, Neto, Garay, Smolnikov; Witsel, Garcia, Shatov; Danny, Rondon, Hulk. All. Villas Boas.

Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Molinaro, El Kaddouri, Vives, Farnerud, Darmian; Quagliarella, Maxi Lopez. All. Ventura.

EUROPA LEAGUE: TUTTE LE NOTIZIE